Ok Questo sito web utilizza i cookie.
Questo sito utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in rete. Cliccando su “Ok” autorizzi all’uso dei suddetti cookie.
Cliccando su “Leggi l'informativa” è possible visionare l’informativa sulla privacy e la cookie policy di questo sito.

Il nuovo OnePlus 6T McLaren Edition è uno smartphone nato dalla collaborazione tra il produttore cinese e la nota scuderia di Formula 1. Il design dello smartphone è ispirato ad alcuni tratti distintivi delle automobili prodotte dall'azienda britannica. Ci sono anche due novità hardware e alcune modifiche all'interfaccia di OxygenOS.

Il OnePlus 6T McLaren Edition possiede una cover in vetro come il modello standard, ma è stata creata una texture che ricorda la fibra di carbonio, materiale che McLaren ha usato per la prima volta in Formula 1 nel 1981. Il bordo inferiore è invece di colore arancione. Il Papaya Orange è stato a lungo il colore della macchine McLaren e ha sostituito il nero nella livrea della MCL33 che ha partecipato all'ultimo campionato mondiale di Formula

Non ci sono altre differenze estetiche, quindi rimane il notch a goccia nella parte superiore dello schermo Optic AMOLED da 6,41 pollici. Questa variante integra però 10 GB di RAM e supporta la tecnologia Warp Charge 30 che permette di ricaricare la batteria da 3.700 mAh fino al 50% in appena 20 minuti. La dotazione hardware comprende inoltre il processore Snapdragon 845, 128 GB di storage, dual camera posteriore da 16 e 20 megapixel, fotocamera frontale da 16 megapixel, lettore di impronte in-display, porta USB Type-C e sistema operativo OxygenOS 9.0 basato su Android 9 Pie.

Il OnePlus 6T McLaren Edition è stato presentato presso la sede della casa automobilistica a Woking. Ecco perché verrà commercializzato prima in Europa a partire dal 13 dicembre e successivamente arriverà in Cina. Il prezzo è 709,00 euro. Nella confezione, oltre allo smartphone, all'alimentatore e al cavo USB Type-C, ci sono un libro che celebra la storia di entrambe le aziende e il logo Speedmark di McLaren in fibra di carbonio.